Paper Resistance – Security First

Il controllo perfetto, illustrato

17 maggio/20 giugno 2008

inaugurazione giovedì 17 maggio ore 18:30

lunedì/venerdì 10:30 – 17:30 sabato 17 – 19

C’era una volta una minaccia, prima che la televisione la rendesse familiare usandola come titolo per un affascinante reality. Quella minaccia era “Il grande fratello”: l’occhio, l’orecchio, il dito, il naso, la voce (per ricordare la riscrittura che ne fa Alan Moore) che controllano in ogni dove, per sorvegliare, spiare, proteggere. Il paradosso del totalitarismo raccontato da Orwell: ti privo di ogni autonomia, per il tuo bene. E se con la privazione dell’autonomia arriva quella di ogni forma di libertà (creativa, d’espressione, di movimento, di manifestazione, di pensiero…) poco importa. È per il tuo bene. È il totalitarismo della colomba che invece del retorico ramoscello d’ulivo porta un più convincente e pragmatico manganello. E che vuole la sicurezza prima di tutto. Sicurezza di chi o di cosa, non è chiaro. O forse lo è fin troppo, secondo la lettura di Paper Resistance. La sicurezza di un ordine costituito, istituzionale, senza opposizioni, armonico e senza sbavature. È per il tuo bene. E per il tuo bene ecco dominatori, carcerieri, semplici sgherri eccitati dal potere. Loro garantiscono la sicurezza, mentre mani immense liberano ironicamente famigliole impotenti dalla gabbia (delle paure indotte?), regalandogli la fuga, forse la serenità, o magari, più probabilmente, un nuovo carceriere. Per il tuo bene. Così ecco da una parte poliziotti-cyborg, armi, ghigni, e dall’altra camicie di forza, incappucciati, dominati vittime. Internati immobilizzati. Per il tuo bene. E su tutto, le manette. Come ornamento per i primi, come condanna per i secondi. Come condizione esistenziale, per entrambi. I custodi sono ben custoditi. Lo slogan “you can run, but you can’t hide” parla anche a loro, grottesche caricature di esecutori. (Alberto Sebastiani)

Paper Resistance inizia a disegnare nel 2001. è tra i fondatori del collettivo inguine.net e dell’omonima rivista «Inguine mah!gazine», dove pubblica regolarmente. I suoi lavori sono stati esposti sia in Italia che all’estero. Nel 2005 esce 25 disegni uno split-book illustrato, diviso a metà con Squaz. Suoi sono i disegni presenti nei libri Bigger than hip-hop di U_net e Con il sangue agli occhi di George Jackson, pubblicati dalla casa editrice Agenzia x. Nel 2008 pubblica la raccolta Handcuffs una escursione storica/illustrata sulle manette. Vive a bologna. More info: paper-resistance.org

Lascia un Commento

Vent’anni di Studio RAM / dieci anni di RAM Hotel

Logo20Anni

Vent’anni di Studio RAM / dieci anni di RAM Hotel

La RAM compie vent’anni. Nata nel 1996 nel momento in cui era in atto la rivoluzione digitale che stravolgeva il mondo editoriale, diventava protagonista del processo di digitalizzazione del lettering nel fumetto. Oggi è una realtà che può vantare di aver vissuto pienamente un piccolo pezzo della storia dell’editoria del fumetto italiano. Continua a leggere

Bersecchi

bersecchi

Inaugurazione con gli autori: Sabato 21 novembre h20.30

20 NOVEMBRE ~ 4 DICEMBRE, RAM HOTEL

A cura di RAM Hotel. In collaborazione con Coop Adriatica, librerie.coop,Casa Editrice Chiarelettere

Durante l’unificazione di Italia piomba tra le file dei garibaldini un misterioso uomo selvaggio, simile a un vichingo. Parla una lingua incomprensibile, ma sembra volenteroso ed entusiasta. Soprannominato Bersecchi, segue le avventure dei patrioti, combattendo strenuamente tra le loro fila: un outsider, forte e spaventoso in battaglia quanto semplice nell’animo, che finisce con l’incarnare le istanze migliori del Risorgimento – libertario, laico ecologista – in un’epica stralunata della nascita di una nazione.
Details »

Deriva

una personale di Serena Schinaia
21 novembre ~ 7 dicembre 2014
inaugurazione 20 novembre h 20.30

BilBolBul Festival
c/o RAM Hotel – Bologna

Personaggi senza identità indagano un mondo di fronte al quale domina un senso di estraneità e smarrimento. Gesti stentati, paesaggi e figure sconosciute si susseguono in un contesto soggetto a una continua e inarrestabile metamorfosi. Una raccolta di materiali che esplorano l’indesiderato e il rimosso, schegge di racconti mai risolti, inevitabilmente in bilico. Uno scenario mediterraneo fatto di luce accecante e una natura nera e difficile da tenere a bada. Segni dispersi, alla continua ricerca di un ritorno a casa che non sarà più possibile.
Details »

RAM Hotel in collaborazione con Kinodromo

 

Per ogni mese della stagione 2013-14 la copertina del programma sarà disegnata e pensata da un artista diverso che si lascerà ispirare al cinema e al Kinodromo.  Il progetto è curato da Luca Mazza in collaborazione con Ram Hotel.

Details »

Arianna Vairo – s/t, le foto dell’inaugurazione

Le foto di Laura Bertazzoni della serata di inaugurazione di “s/t”, personale di Arianna Vairo.

Details »

ARIANNA VAIRO – s/t

ARIANNA VAIRO
s/t

25 marzo / 4 aprile 2014

inaugurazione martedì 25 marzo ore 18.30

Details »